EventoPnsd2

EventoPnsd3

EventoPnsd4

EventoPnsd5

Il 6 dicembre, in occasione dell’evento “Piano Nazionale Scuola Digitale – nuove opportunità: Equipe formative e Future Labs”, organizzato dall’USR Molise, il nostro istituto ha presentato il nuovo “Future Lab Marconi”, uno dei 28 Future Lab distribuiti su tutto il territorio nazionale, unico nella nostra regione.
Alla presenza di oltre 100 partecipanti tra dirigenti scolastici, animatori digitali e docenti del team dell’innovazione, il Dirigente Scolastico dott.ssa Adelaide Villa e il referente regionale prof. Giuseppe Lanese hanno fatto il punto della situazione per le azioni del PNSD, con evidenza di punti di forza e debolezza della scuola italiana nel contesto europeo.
Successivamente l’Equipe territoriale regionale, prof. Antonello Venditti, ha avuto modo di presentarsi ai docenti molisani e di illustrare le modalità di supporto agli animatori digitali delle scuole di ogni ordine e grado.
Infine la prof.ssa Annalisa Gaddi ha introdotto alla platea la nuova struttura dell’ITST G. Marconi: il “Future Lab Marconi” è un complesso di tre ambienti situato nei locali del piano seminterrato, che sono stati riportati in uso grazie a questo progetto. Si tratta di ambienti moderni e dinamici, ricchi di strumentazioni all’avanguardia per quanto riguarda le azioni della didattica così come intese nel PNSD, che saranno finalizzati principalmente alla formazione di tutti i docenti della regione Molise. Gli ambienti, inseriti nel contesto scolastico, saranno a disposizione anche degli studenti e dei docenti dell’Istituto per attività curricolari ed extracurricolari.
In sintesi ecco una descrizione dei nuovi ambienti:
FutureLab Marconi
Cuore del FutureLab, il locale è costituito da un’area centrale flessibile arredata con sedute 3.0 dotate di ruote e tavolini integrati per poter appoggiare laptop e notebook, oltre ad alcuni tavolini facilmente riposizionabili e a torrette per la ricarica dei dispositivi elettronici. Nell’ambiente si possono identificare tre diverse aree funzionali:
ZONA DI COLLABORAZIONE, con dotazioni tecnologiche, sedute mobili e arredi flessibili, tali da consentire di ottenere, con pochi spostamenti, aggregazioni tra diversi gruppi della classe, facilitando lo sviluppo della cooperazione con gli altri.
ZONA DI INVESTIGAZIONE, attrezzata con lenti-microscopio per smartphone e notebook/tablet.
ZONA DI CREAZIONE, attrezzata per le produzioni audio/video e di oggetti virtuali. La zona consentirà anche l’acquisizione di scansioni 3D per la creazione di progetti in realtà aumentata, e l’acquisizione di immagini a 180° o 360°, da visualizzare con appositi visori.
FutureLab Making
Attrezzata per attività di creazione tipiche di un FabLab, è predisposta per progettare, disegnare e produrre prototipi. Al suo interno trovano posto una tagliatrice laser, una stampante 3D, una termoformatrice.
FutureLab Aula Mo.Di.
Quest’aula, acquistata con il primo progetto PON per Ambienti Digitali, è nata in perfetta coerenza con lo spirito del Future Lab: l’Aula, il cui acronimo vuole significare Modern Didactic, è costituita da arredo flessibile, schermo touch, tablet e carrello di ricarica; sono disponibili esempi di dispositivi adatti ad attività di coding e robotica educativa di vario genere.
FutureLab Agorà
Infine all’interno dell’Aula Magna si potranno creare, muovendo molto semplicemente le sedute esistenti e i nuovi arredi, spazi ottimizzati per una platea di 30/60 persone, evitando nel contempo che uno spazio troppo grande possa distogliere la concentrazione dai temi trattati.