Catelli

\r\n

Questa mattina, il nostro Istituto ha avuto il piacere di ospitare il dott. Luigi Catelli, molisano, presidente della Corte d'Appello dell'Aquila, in qualità di esperto giurista.

\r\n

Il dott. Catelli ha incontrato gli studenti maggiorenni sul tema del referendum, che il prossimo 4 dicembre vedrà i giovani neodiciottenni recarsi alle urne per la prima volta nella loro vita e che, dunque, segnerà il loro "ingresso ufficiale" nella società e nella vita politica italiana.

\r\n
\r\n

L'incontro è cominciato con un'ampia "pagina" dedicata alla Costituzione, in cui sono state illustrate la genesi e l'importanza che la Carta principale del Diritto ha nella vita civile e democratica del nostro Paese. Poi il dott. Catelli ha parlato, in maniera assolutamente tecnica ed equilibrata, senza mai entrare nella polemica politica, della riforma sulla quale tutti noi saremo chiamati ad esprimere la nostra opinione, illustrando le modifiche costituzionali che essa propone e, per ognuna di esse, le ragioni del sì e quelle del no.

\r\n

Infine, è toccato agli alunni porre all'ospite diverse domande allo scopo di chiarire dubbi sia su quanto esposto in precedenza, sia sulle conseguenze che potrà avere sulle vite di tutti noi la vittoria del sì o quella del no.

\r\n

Insomma, una vera e propria lezione di Diritto costituzionale, durata oltre due ore, che ha catturato l'attenzione dei ragazzi ed è stata altamente formativa, con lo scopo di permettere loro di votare entrando nel merito della riforma e non in base alle mode o alla simpatia per un certo schieramento politico.

\r\n