8

Si è svolta nella mattinata di oggi la premiazione dei vincitori di SfiDante (una sfida su Dante), il concorso interno all’Istituto Tecnico per il Settore Tecnologico “G. Marconi” di Campobasso. Con una bella cerimonia on line, alla quale hanno assistito oltre 650 utenti fra alunni, docenti e personale della scuola, sono state idealmente consegnate le coppe e gli altri premi spettanti, oltre che ai primi tre lavori classificati in ognuna delle categorie in concorso – “letteraria”, “artistica” e “multimediale” – anche alcuni riconoscimenti come menzioni d’onore.

unnamed 1

Il Sommo poeta, l’ Alighieri, ci lasciava 700 anni fa. Eppure, a distanza di sette secoli, continua a parlarci. E’ attuale perché è eterno, è fuori dal tempo. In lui possiamo riconoscere una lezione straordinaria di uguaglianza e libertà. Oggi vogliamo ripercorrere insieme a lui quel viaggio che lo aveva portato a “riveder le stelle”, ma che altri non è se non il viaggio lungo i sentieri della nostra esistenza.
“Spiegaci, o Pellegrino, come dobbiamo fare per giungere a te? (Witold Gombrowicz)
SfiDante, il concorso dell’ITST “Marconi” sul sommo poeta:
250 alunni impegnati, più di 60 lavori pervenuti
La premiazione il 27 marzo, a conclusione della settimana dantesca
 

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, l’Istituto Tecnico per il Settore Tecnologico “G. Marconi” di Campobasso ha inteso promuovere SfiDante (una sfida su Dante), un concorso interno alla scuola, per far conoscere, ricordare e divulgare lopera e la figura del sommo poeta.

IMG 20210308 WA0023

“DONNA SE' TANTO GRANDE E TANTO VALI”

Non abbiamo lasciato che la Giornata dei diritti internazionali della donna passasse inosservata, nel nostro Istituto.

In questo momento di incertezze, mentre la pandemia ci impone di restare a casa davanti allo schermo di un computer, abbiamo sentito il bisogno di incontrarci, di parlare, partendo proprio da lì, da quel monitor troppo freddo e distante che, nell’arco di un’ora, nella giornata dell’8 marzo, ha fatto sì che le voci diventassero parole e che i volti delle nostre 57 alunne si materializzassero e, a turno, raccontassero di quanto la nostra storia sia ricca di donne straordinarie il cui pensiero o le cui azioni hanno contribuito a cambiare il mondo: da Ipazia di Alessandria a Madre Teresa di Calcutta, a Eleanor Roosevelt, a Florence Nightingale a Rosa Luxemburg, a Virginia Wolf, a Margaret Thatcher.

foibe 1

ll Giorno del Ricordo, istituito con la legge 92 del 30 marzo, vuole «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale» (art.1).